THE PERFECT SENSE



Il naso del cane: avete mai badato alle narici dei cani? Hanno una forma a virgola con l’apertura che si restringe di lato: un sistema molto efficiente per separare l’aria che entra, per passaggio centrale, da quella che esce attraverso la  gambetta della virgola. I cani compiono circa 8 sniff al secondo, fino a 12 se stanno annusando attivamente qualcosa.

 A questa velocità le molecole odorose andrebbero dentro e fuori troppo velocemente, invece il naso del cane (e di altri mammiferi) le trattiene più a lungo. Parte dell’aria inspirata va direttamente sul fondo della cavità nasale che “raccoglie” le molecole odorose; un’altra parte dell’aria viene invece mandata al resto delle vie respiratorie (terza foto). Durante più sniff consecutivi le molecole si concentrano in un’’area chiamata recesso olfattivo e possono così essere percepite meglio. Ne parlo anche nelle storie in quel di Instagram.

Dogs have a great sensibility to odors thanks to the shape of their nose (not only): the nostrils have a “comma” shape that enables them to separate the air coming in and out the nose. The main air stream reaches directly the deep of the nose where odorant can concentrate, while a second airstream goes for breathing.